Cucina italiana che sa di Francia

Il segreto dello Chef Paolo Amadori è saper tirar fuori l’Italia nascosta nelle pieghe di ogni altra cultura.

La specialità di Paolo è trasformare ogni prelibatezza trovata, ovunque vada, in chiave italiana. La sua filosofia attinge metodo dallo studio accurato delle più rinomate tradizioni e prassi del Bel Paese, sia popolari che autoriali, dalle sue esperienze internazionali a New York e a Londra, interpretando con nuova creatività e arditezza i suoi piatti.

LA SUA FILOSOFIA

Paolo integra gli ingredienti disponibili in Francia, con prodotti di insostituibile origine italiana, lavorando poi la pasta, il pane e tutte le basi della cucina nativa a La Forge. Ama farlo anche davanti agli occhi dei suoi ospiti, per sod- disfare chi vuole prova di autenticità e chi mette l’importanza del gesto, della tecnica e del sapere al primo posto.

Ne esce fuori una mediterraneità a tutto tondo, sfrontata ed equilibrata al contempo, un viaggio che sposta l’immagina- zione qua e la, mantenendo impeccabile, inequivocabile e indiscutibile il focus sull’Italia.

“Mesci più puro (il vino) dà la sua coppa a ciascuno: son qui sotto il mio tetto gli uomini a me più cari.”

(Omero)